Villa Pallavicini 2015

Studi biblici di Villa Pallavicini (28-30 agosto 2015)
Leggere il Vangelo di Matteo come testo giudaico del Secondo Tempio
Relatore: prof. Gabriele Boccaccini

La conoscenza del contesto sociale e religioso in cui nasce il Vangelo di Matteo porta una luce importante per la sua comprensione.
Gabriele Boccaccini (Firenze 1958) è professore all’Università del Michigan da 25 anni. Formato alla scuola di Paolo Sacchi, fondatore dell’ Enoch Seminar, autore di numerosissime pubblicazioni, è uno dei massimi esperti del giudaismo del Secondo Tempio e delle origini cristiane.

Venerdì 28.8
[ Messa – introduzione ]   [ Messa – omelia ]
Mt 9,6 – Gesù, il figlio dell’Uomo: giudizio e perdono
«Perché sappiate che il Figlio dell’uomo ha il potere in terra di rimettere i peccati».
[ Presentazione ]   [ 1ª Lezione ]   [ 2ª Lezione ]   [ 3ª Lezione ]   [ Domande ]

Sabato 29.8
[ Messa – introduzione ]  [ Messa – omelia ]
Mt 15,24 – Gesù, gli ebrei, i gentili e i peccatori
«Non sono stato inviato che alle pecore perdute della casa di Israele».
[ 1ª Lezione ]   [ 2ª Lezione ]   [ 3ª Lezione ]   [ Domande ]

Domenica 30.8
[ Messa – introduzione ]   [ Messa – omelia ]
Mt 5,17 – Legge e apocalittica: Mosé, David e Melchisedek come figure del messia Gesù
«Non pensate che io sia venuto ad abolire la Legge o i Profeti; non son venuto per abolire, ma per dare compimento».
[ 1ª Lezione ]   [ 2ª Lezione ]   [ 3ª Lezione ]   [ Domande ]

I commenti sono chiusi.